VINI: ... le storie ... rossi…bianchi…rosè…spumeggianti….

Wine...Our Story How we started

Chi fa vino ama la terra, è un uomo o una donna appassionato, sa che la natura va salvaguardata perché è la madre di tutte le sue attività.

Chi fa vino ama raccontare le tante storie dalle quali nasce ogni bottiglia.

10 annate in una singola bottiglia. Il meglio delle nostre uve, delle nostre viti e dei nostri terroir per ottenere un vino da sogno…

TENUTA ULISSE

10 annate in una singola bottiglia. Il meglio delle nostre uve, delle nostre viti e dei nostri terroir per ottenere un vino da sogno…
VINI : … le storie …
VINI : … le storie …
Fiano di Avellino Vignapezze
Colore paglierino  brillante ,intenso.odore fruttato, etereo  persistente con sentori di frutta esotica e in evoluzione nocciole tostate.

STRUZZIERO dal 1929

Fiano di Avellino Vignapezze Colore paglierino brillante ,intenso.odore fruttato, etereo persistente con sentori di frutta esotica e in evoluzione nocciole tostate.
Il Brunello di Montalcino Riserva Poggio al Vento viene prodotto solo nelle migliori annate e rappresenta una delle più alte espressioni di Sangiovese in purezza che si possono trovare a Montalcino

Poggio al Vento Brunello di Montalcino Riserva DOCG

Il Brunello di Montalcino Riserva Poggio al Vento viene prodotto solo nelle migliori annate e rappresenta una delle più alte espressioni di Sangiovese in purezza che si possono trovare a Montalcino
VINI : … le storie …
VINI : … le storie …
Colore: rosso rubino profonde con sfumature purpuree. Bouquet: al naso intense note di frutta rossa matura e frutta secca (datteri, fichi, mandorle) dolce la speziatura con sentori di vaniglia, cioccolato e liquirizia.

Primitivo di Manduria D.O.P Riserva

Colore: rosso rubino profonde con sfumature purpuree. Bouquet: al naso intense note di frutta rossa matura e frutta secca (datteri, fichi, mandorle) dolce la speziatura con sentori di vaniglia, cioccolato e liquirizia.
Vino prodotto da Malvasia Bianca Aromatica di Candia, vitigno originario dell’antica Grecia e presente nei Colli Piacentini da secoli.
La Malvasia della Cantina di Vicobarone è il risultato della selezione dei migliori vigneti coltivati con passione e rispetto, che producono questa straordinaria uva dal colore oro.

MALVASIA frizzante D.O.C.

Vino prodotto da Malvasia Bianca Aromatica di Candia, vitigno originario dell’antica Grecia e presente nei Colli Piacentini da secoli. La Malvasia della Cantina di Vicobarone è il risultato della selezione dei migliori vigneti coltivati con passione e rispetto, che producono questa straordinaria uva dal colore oro.
VINI : … le storie …

... la forza della terra... l'inconfondibile passione

Nel 2006, una visione: il futuro della viticoltura abruzzese doveva prendere un nuovo percorso enologico, alla ricerca della qualità assoluta. Per far questo servivano però il luogo giusto, il momento adatto, le persone migliori. Così prende vita l’idea della Tenuta Ulisse, vigneti coltivati con sapienza ed esperienza dalla famiglia Ulisse e la ricerca con ogni vendemmia, di un nuovo capolavoro.

Siamo legati ai vitigni storici abruzzesi, alle tradizioni dei luoghi in cui essi vengono coltivati e vinificati, linfa, questa, di una cultura millenaria che ancora oggi alimenta la nostra passione per il vino. Un’azienda con un ritorno alle origini, innamorati del vino e dell’Abruzzo. Gli obiettivi che la Tenuta Ulisse persegue sono dettati da valori di semplicità concreta, attraverso il lavoro e la conoscenza, in un’esperienza più forte della propria terra, dei diversi mercati e delle loro culture in un mondo che cambia. Esserci ed essere riconosciuti perché compresi, con un vino profondo ed elegante che parla, in modo moderno, della propria terra nel mondo.Vini che sono interpretazione dell’Abruzzo, nel segno costante dell’unicità.

Una storia in continua evoluzione ricca di esperienze e successi. Tenuta Ulisse crea e sperimenta dando vita ogni volta ad un’idea in sintonia con la realtà del tempo con una chiara e precisa identità: «Uno stile originale e inconfondibile per vini abruzzesi di distinzione».

TENUTA ULISSE

Nel 2006, una visione: il futuro della viticoltura abruzzese doveva prendere un nuovo percorso enologico, alla ricerca della qualità assoluta. Per far questo servivano però il luogo giusto, il momento adatto, le persone migliori. Così prende vita l’idea della Tenuta Ulisse, vigneti coltivati con sapienza ed esperienza dalla famiglia Ulisse e la ricerca con ogni vendemmia, di un nuovo capolavoro. Siamo legati ai vitigni storici abruzzesi, alle tradizioni dei luoghi in cui essi vengono coltivati e vinificati, linfa, questa, di una cultura millenaria che ancora oggi alimenta la nostra passione per il vino. Un’azienda con un ritorno alle origini, innamorati del vino e dell’Abruzzo. Gli obiettivi che la Tenuta Ulisse persegue sono dettati da valori di semplicità concreta, attraverso il lavoro e la conoscenza, in un’esperienza più forte della propria terra, dei diversi mercati e delle loro culture in un mondo che cambia. Esserci ed essere riconosciuti perché compresi, con un vino profondo ed elegante che parla, in modo moderno, della propria terra nel mondo.Vini che sono interpretazione dell’Abruzzo, nel segno costante dell’unicità. Una storia in continua evoluzione ricca di esperienze e successi. Tenuta Ulisse crea e sperimenta dando vita ogni volta ad un’idea in sintonia con la realtà del tempo con una chiara e precisa identità: «Uno stile originale e inconfondibile per vini abruzzesi di distinzione».
L’Azienda Vinicola Struzziero produce questo eccellente vino bianco dalle uve del vitigno Fiano in purezza cioè nella percentuale del 100%.

L’introduzione di tale vitigno risale ad epoche lontanissime. Scrittori come Columella e Plinio ne fanno derivare il nome da Apianis, termine che deriva da Apis (ape) dovuto alla facilità con cui le api, attratte dalla dolcezza degli acini, attaccano il grappolo.

Le uve provengono da vigneti specializzati dove giacitura collinare, esposizione del terreno e soleggiamento ideale fanno si che i terreni prettamente vocati di origine vulcanica, producano materie prime di altissimo livello.

La vinificazione controllata esalta le sue peculari caratteristiche che lo annoverano nell’elite dei vini italiani.

STRUZZIERO dal 1929

L’Azienda Vinicola Struzziero produce questo eccellente vino bianco dalle uve del vitigno Fiano in purezza cioè nella percentuale del 100%. L’introduzione di tale vitigno risale ad epoche lontanissime. Scrittori come Columella e Plinio ne fanno derivare il nome da Apianis, termine che deriva da Apis (ape) dovuto alla facilità con cui le api, attratte dalla dolcezza degli acini, attaccano il grappolo. Le uve provengono da vigneti specializzati dove giacitura collinare, esposizione del terreno e soleggiamento ideale fanno si che i terreni prettamente vocati di origine vulcanica, producano materie prime di altissimo livello. La vinificazione controllata esalta le sue peculari caratteristiche che lo annoverano nell’elite dei vini italiani.
Col d’Orcia è una delle aziende storiche di Montalcino. La discendenza odierna risale almeno al 1890, data in cui, documenti ufficiali mostrano che la Famiglia Franceschi originaria di Firenze acquistò la proprietà, poi conosciuta come Fattoria di Sant’Angelo in Colle. Nei primi del 1933 la Fattoria di Sant’Angelo in Colle presentò i suoi Brunelli alla “esposizione di vini” (Prima Mostra dei Vini d’Italia) tenutasi a Siena, una delle prime attività commerciali presentati in Italia, decine di anni prima che il Brunello divenisse un vino prezioso (di prima classe) di livello internazionale e mondiale.
Al tempo dell’acquisto da parte dei Cinzano, Col d’Orcia coltivava anche una varietà di colture, tra le più comuni, inclusi grano, tabacco, olive e uva. A testimonianza di questo, uno dei principali edifici è infatti il mulino della vecchia Fattoria di Sant’Angelo in Colle. Nel 1973 vi erano appena pochi ettari dedicati all’uva, che vennero estesi durante quest’epoca sotto la disposizione del Conte Alberto Marone Cinzano e raggiunsero i 70 ettari ai primi degli anni 80. Nel 1992 il figlio del Conte A. Marone Cinzano, Francesco prese la presidenza dell’azienda continuando a estendere le viti fino a raggiungere i 140 ettari odierni, i di cui 108 destinati alla produzione di Brunello, fanno di Col d’Orcia il terzo produttore di Brunello a Montalcino. In questi ultimi anni, il Conte Francesco Marone Cinzano ha supervisionato una graduale e quieta conversione all’agricoltura biodinamica, un esempio di molti decisioni dettate dalla qualità che separano Col d’Orcia da altri grandi produttori di Montalcino.

La storia di Col d'Orcia - Montalcino

Col d’Orcia è una delle aziende storiche di Montalcino. La discendenza odierna risale almeno al 1890, data in cui, documenti ufficiali mostrano che la Famiglia Franceschi originaria di Firenze acquistò la proprietà, poi conosciuta come Fattoria di Sant’Angelo in Colle. Nei primi del 1933 la Fattoria di Sant’Angelo in Colle presentò i suoi Brunelli alla “esposizione di vini” (Prima Mostra dei Vini d’Italia) tenutasi a Siena, una delle prime attività commerciali presentati in Italia, decine di anni prima che il Brunello divenisse un vino prezioso (di prima classe) di livello internazionale e mondiale. Al tempo dell’acquisto da parte dei Cinzano, Col d’Orcia coltivava anche una varietà di colture, tra le più comuni, inclusi grano, tabacco, olive e uva. A testimonianza di questo, uno dei principali edifici è infatti il mulino della vecchia Fattoria di Sant’Angelo in Colle. Nel 1973 vi erano appena pochi ettari dedicati all’uva, che vennero estesi durante quest’epoca sotto la disposizione del Conte Alberto Marone Cinzano e raggiunsero i 70 ettari ai primi degli anni 80. Nel 1992 il figlio del Conte A. Marone Cinzano, Francesco prese la presidenza dell’azienda continuando a estendere le viti fino a raggiungere i 140 ettari odierni, i di cui 108 destinati alla produzione di Brunello, fanno di Col d’Orcia il terzo produttore di Brunello a Montalcino. In questi ultimi anni, il Conte Francesco Marone Cinzano ha supervisionato una graduale e quieta conversione all’agricoltura biodinamica, un esempio di molti decisioni dettate dalla qualità che separano Col d’Orcia da altri grandi produttori di Montalcino.

... The Story ... to be continued ...

Powered by alStarStudio © 2018/19 – multimedia productions

vinieterritori.tv * vinieterritori.it * All right reseved