Cantina Miglianico : una nuova referenza, il Rosè nella linea di Pietra Majella, e per le bollicine, la Passerina Brut.

Al Vinitaly nello stand della Cantina Miglianico.

Il presidente Antonio Marascio e la direttrice Cristina De Fabritiis.

Una nuova referenza, il Rosè nella linea di Pietra Majella, per le bollicine, invece, la Passerina Brut.

La Cantina Miglianico nasce nel 1961 grazie all’impegno di un audace gruppo di viticultori, guidati dal parroco del paese, don Vincenzo Pizzica, che intuì la necessità per gli agricoltori di costituirsi in cooperativa per evitare che il vino miglianichese potesse essere sottovalutato dai grandi produttori. Nel 1966 incominciò a produrre le prime bottiglie.

Vini eTerritori TV

VinieTerritori.tv © 2018/19 –Powered by alStarStudio multimedia productions